Home / Il territorio
Il Territorio Stampa E-mail

L’isola è dominata da un altopiano centrale montuoso, in parte di origine vulcanica, le cui vette più alte sono il monte Maromokotro (2.876 m), situato nella parte settentrionale e il massiccio di Ankaratra, nelle vicinanze di Antananarivo, che raggiunge i 2.643 m. I rilievi, a est, declinano rapidamente verso una stretta pianura, che si estende lungo la costa dell’oceano Indiano, mentre a ovest digradano verso una fascia costiera pianeggiante un po’ più estesa, lungo il canale del Mozambico; in queste aree, oltre che nelle valli fluviali dell’altopiano centrale, si trovano le terre più fertili del paese.
Idrografia I fiumi principali sono il Betsiboka, lo Tsiribihina, il Mangoky e l’Onilahy, che nascono dalla catena montuosa orientale e, scorrendo verso ovest e attraversando vallate ricche di vegetazione, sfociano nel canale di Mozambico. Al contrario, i fiumi che si dirigono verso l’oceano Indiano hanno corso breve e rapido, e, nella loro impetuosa discesa verso valle, danno frequentemente origine a delle cascate. Il lago più esteso del paese è l’Alaotra, nei pressi della città di Toamasina.

 
 

News